Milano (TMNews) - Apple fa shopping nella musica e compra Beats Music, il servizio di abbonamento di musica in streaming, e Beats Electronics, che produce cuffie, auricolari, altoparlanti e la tecnologia software Beats Audio. È la più importante acquisizione per Apple nella sua storia: il colosso di Cupertino paga 3 miliardi di dollari per le due società, con un prezzo di acquisto di 2,6 miliardi e circa 400 milioni che matureranno nel corso del tempo.È un cambio netto di strategia, finora Apple aveva limitato le acquisizioni al settore tecnologico. "La musica è una parte così importante della vita di tutti noi e, in Apple, occupa un posto speciale nei nostri cuori" ha dichiarato Cook. "Ecco perché abbiamo continuato ad investire nella musica e stiamo portando insieme questi team straordinari in modo che possiamo continuare a creare i prodotti e i servizi musicali più innovativi al mondo".Con Beats Music entrano in Apple i co-fondatori Jimmy Iovine e Dr Dre, due giganti dell'industria musicale. Iovine è stato tecnico del suono per John Lennon e Bruce Springsteen, poi produttore di U2, Simple Minds e Patti Smith, oggi è presidente di Interscope Geffen A&M. Dr. Dre, rapper e produttore, ha scoperto e lanciato molti artisti, tra cui Eminem."Ho sempre saputo nel mio cuore che Beats apparteneva ad Apple" ha detto Jimmy Iovine. "Quando abbiamo dato vita all'azienda l'idea si ispirava dalla capacità ineguagliata di Apple di unire cultura e tecnologia. Il profondo impegno di Apple verso gli appassionati di musica, gli artisti, cantautori e l'industria della musica è qualcosa di speciale".