Helsinki (TMNews) - Nel mercato degli smartphone arriva anche Jolla. Si tratta del primo telefonino della omonima casa finlandese fondata da un gruppo di ex dipendenti Nokia usciti dalla società dopo le nozze del costruttore finlandese con Microsoft.Questi ingegneri stavano sviluppando un sistema operativo open source prima che l'arrivo del colosso americano non cambiasse le strategie aziendali. Da qui, lo smartphone Jolla, che propone uno schermo da 4,5 pollici, fotocamera posteriore da 8 megapixel e processore Dual Core da 1.4 GHz. Oltre al nuovo sistema operativo Sailfish."Sono sicuro che Jolla farà strada, ma certo non potrà dominare il mercato mondiale", ha detto il primo acquirente mondiale di un telefonino Jolla alla serata evento a Helsinki. Che il mercato degli smartphone sia praticamente saturo lo sanno anche i fondatori di Jolla."Non vogliamo conquistare il mondo - ha ammesso il Ceo Tomi Pienimaki - ma siamo convinti che ci sia ancora spazio per un nuovo arrivato. Il nostro obiettivo è di vendere un milione di smartphone all'anno dotati di sistema operativo Sailfish". Quanto alle app, Jolla ha implementato un sistema di compatibilità con le applicazioni Android, che sono scaricabili via Internet.(immagini Afp)