Febbre da elezioni per la sterlina. L'incertezza sul voto anticipato dell'8 giugno nel Regno Unito e sulle conseguenti ripercussioni per Brexit lascia la valuta britannica come un pugile suonato sul ring dei mercati. Dopo l'iniziale rialzo innescato dalla vittoria del “Leave”, la moneta ha infatti perso smalto e ora, secondo molti analisti, potrebbe trovarsi alla vigilia di una nuova stagione di ribassi. Il pugile rischia di vedersi assestare un duro colpo dagli elettori britannici? Ecco la risposta di Punk Economics, la serie di cartoon di divulgazione economica del Financial Times.