Roma, (askanews) - Ad andare in buca non è la pallina da golf, ma un pallone da calcio, colpito ovviamente non da una mazza ma da un calcio, come se fosse un goal. L'obiettivo è mandarlo in un buca nel minor numero di tiri. Una disciplina bizzarra, nuova, che lentamente sta prendendo piede, è il "Footgolf", un mix tra il calcio e, appunto, il golf.In Argentina, a Buenos Aires, si è svolta la seconda Coppa del Mondo nella storia di questo sport. La prima si è disputata a Budapest, in Ungheria. Il campo è proprio quello da golf, i giocatori però non sono così eleganti come i golfisti, ma sembrano più dei giocatori di calcio.Gli Stati Uniti hanno trionfato nella competizione a squadre, in quella individuale, vittoria in casa per l'argentino Christian Otero."Sentivo una grande pressione, ma alla fine ho vinto, posso dire che sono il migliore, sono molto felice" ha detto."Abbiamo ospitato 230 giocatori da 26 differenti paesi - ha spiegato Javier De Ancizar, presidente dell'Associazione di Footgolf argentino - abbiamo organizzato il torneo più grande nella storia di questo sport".E chissà che anche giocatori di calcio famosi, alla fine della carriera non possano reinventarsi come "footgolfer".