Niente giocatori dalle squadre big, l'ira del ct