Milano, (askanews) - La polizia federale svizzera ha perquisito la sede dell'UEFA a Nyon. L'operazione è tesa a ottenere i contratti relativi all'attribuzione dei diritti tv in Ecuador alla società Cross Trading, citata nello scandalo Panama Papers.Il neo presidente della Fifa, Gianni Infantino, è citato nell'inchiesta per contratti sottoscritti quando era direttore dei servizi giuridici della UEFA.Secondo le rivelazioni contenute nei Panama Papers, la società offshore Cross Trading ha acquistato questi diritti per 111mila dollari e li ha rivenduti all'emittente ecaudoriana Teleamazonas per 311mila.Martedì Infantino si è difeso affermando che "nulla indica che un illecito sia stato commesso dalla UEFA o da me medesimo".