New Delhi (askanews) - Campione del Roland Garros, 14 trofei del grande slam in bacheca, Rafa Nadal non è sicuro di riuscire ancora nell'impresa. Un'impresa che appare sempre più difficile: parecchi infortuni ne hanno condizionato il rendimento e soprattutto si trova sempre in fondo di fronte a un avversario onnivoro di premi, Nolan Djokovic, che oggi sembra imbattibile. La strada per Parigi, Londra, New York e Melbourne sembra sempre più in salita per il tennista che l'anno prossimo festeggerà 30 anni."Non so se e quando potrà accadere di vincere ancora un grande slam - ha detto Nadal a margine di un evento a New Delhi - la sola cosa che so è che sto sto lavorando sodo per crearmi delle chance al riguardo".Dopo una serie infinita di infortuni, adesso si sente in forma. "E' difficile tornare, a volte ci vuole più tempo, altre meno", ha spiegato. "Il 2015 non è stata la mia migliore stagione - ha aggiunto - Questi ultimi tre mesi sono andati meglio. Sono soddisfatto del mio gioco, devo continuare con questo slancio", ha raccontato il campione spagnolo. Attualmente al quinto posto del ranking Atp, dopo essere scivolato sino al 10, Nadal si è detto pronto a risalire il più possibile la classifica nell'anno che verrà.