Roma, (askanews) - Otto anni di squalifica per Blatter e Platini. Una dura sentenza quella decisa dalla commissione etica della Fifa che, dopo una riunione fiume, ha emesso il verdetto, giudicando "non convincente" la difesa del presidente Blatter sul pagamento di 2 milioni di euro a favore di Platini nel 2011 per una consulenza svolta per la Fifa fra il '98 e il 2002, poco prima delle elezioni presidenziali.Il Comitato ha "inibito" entrambi da tutti gli incarichi e ha inflitto a Blatter una multa di 50mila franchi svizzeri e a Platini di 80mila.Ora Blatter e Platini potranno presentare appello alla Fifa e poi alla Corte arbitrale per lo sport. Ma la tempistica del ricorso rischia di impedire a Platini di candidarsi alla presidenza della Fifa il 26 febbraio prossimo.