Doppio Morata e Dybala. Allegri: ancora molto da fare