Milano, (askanews) - Il mondo del golf chiamato a raccolta al Principe di Savoia di Milano per celebrare, con gli Stati Generali, l'assegnazione all'Italia e più precisamente al Circolo Marco Simone di Roma di proprietà della famiglia Biagiotti dell'edizione del 2022 del più prestigioso torneo di golf al mondo, la Ryder Cup. Un evento storico, di buon auspicio per la candidatura di Roma alle Olimpiadi del 2024, e che ha visto l'Italia battere l'agguerrita concorrenza di Germania, Austria e Spagna grazie a un efficace lavoro di squadra portato avanti dal governo, con il premier Renzi che si è speso personalmente, dal Coni, da Lavinia Biagiotti, figlia della stilista Laura, e da sempre impegnata per valorizzare il rapporto fra moda e sport e naturalmente dal presidente della Federazione Italiana Golf, Franco Chimenti. "E' un momento trionfale per il golf italiano. Un golf che si impone all'attenzione del mondo e devo dire ne sono molto lieto perchè ci ho creduto dal primo momento e la cosa è accaduta", ha dichiarato il presidente della Federazione Italiana Golf.Nata nel 1927, la Ryder Cup è una competizione che si svolge ogni due anni fra i migliori golfisti americani ed europei. E' capace di attirare in media da 300 mila spettatori, mentre la diretta tv è seguita da 500 milioni di persone. Un'occasione unica per il nostro paese, come ha spiegato Lavinia Biagiotti: "E' una grande emozione ma è bellissimo poter far vedere quall'angolo di Roma. Abbiamo all'interno del campo una villa romana quindi sarà per tutti quelli che vengono una grande esperienza di sport, ma soprattutto una grande esperienza di Italia perchè il nostro paese è la cosa più bella che si possa condividere". Per l'Italia e per Roma il giro d'affari legato all'organizzazione della Ryder Cup e degli eventi connessi potrebbe valere fino a un miliardo di euro.