Pretoria (TMNews) - Il lungo cammino di Nelson Mandela sta per concludersi nel villaggio dove era iniziato, 95 anni fa. A portargli l'ennesimo saluto il presidente sudafricano Jacob Zuma. "Noi tutti vogliamo dire a Madiba: vai in pace Tata - ha detto Zuma - Hai fatto la tua parte, hai dato il tuo contributo. Noi ti ricorderemo per sempre, ti porteremo sempre nei nostri cuori e impareremo sempre dalla tua lezione".L'ultima parola, il presidente, l'ha urlata in lingua zulu, per ricordare la forza rivoluzionaria del messaggio di Mandela. Una forza che ancora attraversa la nazione sudafricana, come dimostrano le scene di entusiasmo con balli e canti, che hanno salutato il passaggio della salma di Madiba, al suo ultimo viaggio attraverso la terra e la gente che ha amato e dalla quale è stato, più che alla presidenza della Repubblica, eletto a simbolo universale della lotta contro la discriminazione razziale. Non sono mancate le contraddizioni e gli errori, ma alla fine della sua vita, di Mandela resta forte e luminoso il messaggio di libertà e giustizia. Addio Madiba.