Roma, (TMNews) - Migliaia di fedeli della chiesa tradizionalista Zulu, in Sudafrica, indossano pelli di leopardo per eseguire le loro danze tipiche. Gli ambientalisti hanno però lanciato l'allarme sull'estinzione dei leopardi nel Paese: ne restano meno di 7mila esemplari. I fedeli hanno così deciso di indossare finte pellicce per preservare la specie minacciata.La pelle di leopardo è simbolo di coraggio, bellezza e potere nella cultura Zulu. E i membri della Chiesa Battista di Nazareth, che conta circa 5 milioni di aderenti conosciuti come Shemble, indossano pelle di leopardo durante le loro cerimonie. Nella loro danza annuale della festa di KwaZulu-Natal, circa 1.500 uomini si vestono così.Proprio la rarità di questa pelle la rende incredibilmente cara: 300 euro per una mantellina, e fino a mille euro per un abito completo.Gli ambientalisti stanno cavalcando il motivo economico per incoraggiare gli Zulu a indossare pelle finta. Tristan Dickerson, coordinatore del progetto per preservare i leopardi: "Abbiamo preso quattro tipi di pelle di leopardo vera, l'abbiamo scansionata al computer e spedita in Cina per la riproduzione e per far si che gli Shembe passano indossare pelle di leopardo finta, ma perfettamente similare".Immagini: Afp