Milano, (askanews) - L'Inter deve provare ad agganciare l'Europa League, forte anche del risultato positivo ottenuto nell'ultima partita di Campionato contro l'Udinese. Parola di Javier Zanetti, bandiera e capitano storico della squadra, a margine della presentazione del Padiglione dell'Argentina di Expo: "Ha detto bene il Mancio dopo Parma, per noi è stato un esame di coscienza, sapevamo che qualcosa in più dovevamo fare, in queste partite si stanno vedendo i miglioramenti. Non so se basterà perchè ci sono tante squadre davanti, noi come società abbiamo l'obbligo di provarci, mancano ancora delle partite, punti importanti dopo alla fine la classifica speriamo che dica Europa".L'Inter, per rendere omaggio al suo capitano, ha ritirato la sua maglia numero 4. "Il presidente mi ha colto di sorpresa, non mi aspettavo questo annuncio soprattutto nella partita di lunedì, della mia fondazione, mi ha fatto un enorme piacere. Sono orgoglioso che questo vuol dire tanto amore e affetto per me dei tifosi e della famiglia dell'Inter, spero di continuare a rendermi utile ora che sto facendo un altro ruolo, sto imparando tante cose e scoprendo un mondo nuovo, sempre con il fine di vedere l'Inter sempre più in alto e contribuire a questo".