Venezia (TMNews) - Il presidente della Regione Veneto Luca Zaia ha incontrato il ministro dell'Interno Angelino Alfano e con lui ha affrontato il tema dell'indipendentismo locale. "Ho detto ad Alfano - ha spiegato Zaia - che non si possono dipingere i veneti come quattro sprovveduti con girano con la bandiera di S. Marco perché non sanno cosa fare. La verità è che il sentimento indipendentista e autonomista è diffusissimo tra la popolazione e interessa tutte le classi sociali e nasce dall'assenza totale di risposte da parte di Roma e il Veneto ha sempre ambito a un'autonomia che non si è mai avuta. Se Roma continuerà a dormire è inevitabile che il Veneto si organizzerà".