Milano (askanews) - Il golpe in Yemen è sempre più vicino. Miliziani sciiti hanno occupato il palazzo presidenziale nella capitale San'a. Anche la residenza del primo ministro del governo dello Yemen, Khaled Mahafoudh Bahah, è finita sotto il controllo degli scitti Huti, come testimoniano queste immagini dove si vedono le milizie fuori e dentro la residenza.Secondo fonti governative il Capo dello Stato Abd Rabbo Mansour Hadi "sta bene" e si troverebbe ancora nella sua residenza nella capitale. Il segretario generale delle Nazioni unite (Onu) Ban Ki-moon ha lanciato un appello per l'immediata fine delle ostilità in Yemen.