Sana'a (TMNews) - Giornata di guerra a Sana'a, capitale dello Yemen, dove un commando di uomini armati ha prima fatto esplodere una autobomba, quindi ha tentato di assaltare il ministero degli Esteri, con l'obiettivo, pare, di prendere il controllo dell'edificio. Le vittime sono almeno 29 e oltre 70 i feriti, ma si tratta di un bilancio ancora provvisorio. Secondo le testimonianze un kamikaze ha lanciato l'autobomba contro uno degli ingressi del Ministero, mentre il commando a bordo di una seconda auto ha aperto il fuoco su altri edifici circostanti. In particolare, gli assalitori avrebbero colpito l'ospedalemilitare e due altri edifici prima di essere uccisi dallapolizia.(immagini Afp)