Roma, (askanews) - Sempre più star: per la quarta volta consecutiva, l'ivoriano Yaya Touré ha conquistato il titolo di miglior calciatore africano dell'anno. Già stella del Barcellona dei record, oggi centrocampista del Manchester City, Touré raggiunge il record detenuto dal camerunense Samuel Eto'o ma è il primo ad aver conquistato il titolo per quattro anni consecutivi."Fa sempre piacere ricevere questi riconoscimenti ogni anno, è un incoraggiamento, uno stimolo a continuare a lavorare bene. Sappiamo che le cose diventano sempre più difficili e occorre pensare sempre positivo".Le celebrazioni a Lagos hanno visto emergere il 31 anne sugli altri due favoriti: il gabonese del Borussia Dortmund Aubameyang, e il portiere della Nigeria Vincent Enyeama, in forza al Lille."Avevo degli avversari validi, che meritavano, come Vincent e Aubameyang che hanno fatto una stagione super. Con molta perseveranza e molto lavoro però ho saputo fare la differenza".