New York, (TMNews) - Poco più di un mese fa, il pronostico allarmante per i democratici era già stato elaborato da Nate Silver, il giornalista e statistico americano che non sbaglia una previsione elettorale: i repubblicani sono leggermente favoriti per la conquista del Senato statunitense alle prossime elezioni di metà mandato. Ora il Washington Post sembra dare poche possibilità ai democratici di mantenere il controllo della Camera alta: il Grand Old Party ha il 77% di possibilità di ottenere la maggioranza in Senato.Secondo Silver, il Gop ha il 60% di possibilità di strappare il controllo del Senato ai democratici e un 30% di ottenere un'ampia vittoria. Ai repubblicani serve un guadagno netto di sei seggi per avere anche la maggioranza in Senato, mentre quella alla Camera non è in discussione. Silver e il Post hanno dato le stesse spiegazioni del probabile successo dei repubblicani: la fiducia in calo nei confronti dell'amministrazione Obama, un'economia non ancora brillante, lo svantaggio che storicamente affronta il partito alla Casa Bianca nelle elezioni di metà mandato e, soprattutto, la scelta di candidati credibili da parte del Gop.