Milano, (TMNews) - "Mi dispiace, sono amico di Luigi e gli auguro di poter dimostrare nel proseguo la sua innocenza, mi dispiace però sentire da lui quelle parole". E' quanto ha affermato il presidente dell'Autorità nazionale anticorruzione (Anac) Raffaele Cantone, in merito alla reazione stizzita espressa dal sindaco di Napoli Luigi De Magistris contro la condanna ad un anno e sei mesi con pena sospesa nell'ambitodel processo "Why Not"."Pensavamo - ha concluso Cantone a margine di un convegno Milano - di esserci buttati alle spalle questa logica dell'attacco, dei complotti giudaico-massonici, soprattutto quando vengono dalla magistratura: le sentenze non condivisibili vanno appellate ma vanno rispettate".