Il Senato ha sospeso oggi i lavori dell'Aula che ha all'esame il disegno di legge sul whistleblowing per la tutela degli autori di segnalazioni di reati o irregolarità nell'ambito di un rapporto di lavoro pubblico o privato. Il voto degli emendamenti riprenderà martedì con una corsa contro il tempo: se non verrà completato in giornata, la conferenza dei capigruppo potrebbe sospendere l'esame del ddl per l'inizio della sessione di bilancio e la legge elettorale. Uno stop che metterebbe a rischio la, sollecitata da Anac e da varie associazioni. Nel “Focus” fanno il punto sul provvedimento il relatore Alessandro Maran (Pd), e Giovanni Endrizzi (M5S).