Monaco di Baviera (askanews) - Ai Weiwei è arrivato in Germania. Partito da Pechino il più celebre artista cinese è sbarcatio a Monaco di Baviera, per il suo primo viaggio all'estero dopo quattro anni di divieto d'espatrio deciso dalle autorità cinesi."Non ho progetti precisi, voglio vedere mio figlio, abita a Berlino", ha spiegato Weiwei. Ad accoglierlo all'aeroporto la leader del gruppo parlamentare dei verdi in Baviera Margarete Bause.L'artista è stato accusato di frode fiscale e detenuto tra inizio aprile e fine giugno. Secondo Weiwei s'è trattato di una procedura completamente extragiudiziaria. In ogni caso, il clima attorno a questa controversa figura, da sempre critico feroce del governo centrale di Pechino, si è alleggerito negliultimi mesi in Cina.(immagini Afp)