Con un emendamento alla manovrina il presidente della commissione Bilancio della Camera, Francesco Boccia (Pd), propone l'introduzione di un accordo su opzione con i big della rete per tassare le multinazionali del web, in attesa che l'Europa intervenga. Scettico Carlo Sibilia (M5S), secondo cui il tema va affrontato a livello globale.