Roma, (askanews) - Danze che ricordano quelle tipiche africane, ma anche costumi modernissimi e coreografie dal sapore occidentale. Dalla Nigeria ai palcoscenici d'Europa. Ecco il primo musical nigeriano, "Waaka!" che ha debuttato questo mese a Londra.

Una produzione tutta africana desiderosa di aprirsi ai teatri europei e del resto del mondo, per far conoscere la propria cultura tradotta in balli e musica. Un test importante, quindi, per tutto il cast, questo debutto londinese, per verificare quanto il pubblico britannico si diverta con uno spettacolo così diverso da quelli a cui sono abituati. Il musical racconta la storia di un gruppo di ragazzi appena diplomati che devono decidere che strade intraprendere. E lo fa attraverso quattro protagonisti che rappresentano diverse classi politiche e stili di vita della società nigeriana, dal dottore al politico, alla ballerina. Ma si parla anche d'amore e amicizia. "Sono onorata di far parte di questo gruppo - dice Mawuyon Ogun, attrice - siamo dall'altra parte del mondo anche per educare la gente su cosa sia effettivamente la Nigeria e la sua cultura. Non solo bombe, rapimenti, abbiamo anche tanti valori positivi".

Dopo l'Europa "Waaka!" vorrebbe volare anche più lontano. "Ci stiamo organizzando per New York e Atlanta - assicura il manager Sola Oyebade - e stiamo valutando Los Angeles ma non so ancora quando ci riusciremo ad andare".