Abington, (TMNews) - Un sogno per tante bambine che si trasforma in un caso internazionale. Diventare principessa per la piccola Emily, una bimbetta americana di sette anni, era un'ossessione. Il padre, Jeremiah Heaton, di Abington, in Virginia, ha scovato e conquistato un regno per la sua principessina. Dopo una accurata ricerca su Internet per trovare le terre non rivendicate ha trovato una striscia nel deserto africano al confine fra Egitto e Sudan, l'ha raggiunta e ha piantato la bandiera del nuovo stato, che ha chiamato "Regno del Nord Sudan". Lui è il re e la piccola la principessa."Recentemente la Russia ha fatto lo stesso, ha piantato la sua bandiera al polo nord e ne ha rivendicato la giuristizione, questo metodo è riconoscito". Ha detto Jeremiah che ha così mantenuto la promessa fatta alla sua piccola di diventare principessa.Ora però ha bisogno del riconoscimento internazionale, delle Nazioni Unite e dell'Unione Africana, ma sarà molto difficile ottenerlo, la striscia di 2.000 chilometri è al centro di una disputa di confine tra i due Paesi.La piccola per il momento si gode il suo castello gioco... Ma sul suo regno ha idee chiare."Aiuteremo i bambini africani che non hanno da mangiare e costruiremo un giardino grande come tutto il paese" dice Emily.Il papà avrebbe dovuto spiegare alla piccola che l'erba voglio non cresce neanche nel giardino del re.(immagini AFP)