Tunisi (Askanews) - La Commissione elettorale non ha ancora annunciato i risultati ufficiali del voto in Tunisia, ma il leader del partito islamico Ennahda, Rashed Gannouchi, si è congratulato con il rivale Beji Caid Essebsi per la vittoria nelle elezioni politiche che hanno visto l'affermazione del partito laico di Nidaa Tounes."Congratulazioni alla Tunisia per questo trionfo della democrazia - ha dichiarato Gannouchi - siamo l'unica nazione, l'ultimo albero rimasto nella foresta del mondo arabo. Siamo il paese della libertà". Quanto alla distribuzione dei seggi, è quasi certo che il sistema proporzionale costringerà il partito dei laici a formare una coalizione per poter governare. Le politiche di domenica, così come le presidenziali del 23 novembre prossimo, sono fondamentali per dare alla Tunisia delle istituzioni definitive quattro anni dopo la Rivoluzione dei Gelsomini.(immagini Afp)