Roma, (askanews) - Stressato per il lavoro o altro? Con la voglia di sfogarsi e distruggere tutto? Un modo per scaricare la tensione senza creare danni materiali al proprio appartamento o in ufficio, adesso c'è: basta entrare in una anger room, la cosiddetta "stanza della rabbia" e dare libero sfogo alle proprie tensioni.L'idea è nata qualche anno fa negli Stati Uniti, in Texas, ma ultimamente è arrivata anche in Europa, ne hanno aperte alcune in Germania, e adesso anche in Russia. Sono stanze in affitto a orario, ma in realtà basta una sessione di pochi minuti, dove si paga per sfasciare tutto quello che si trova, naturalmente proteggendosi con caschetto e occhiali, e armati di una mazza da baseball o di un grande martello.Alexey, direttore di questa anger room di Mosca racconta: "Una volta quando non ne potevo più del mio lavoro ho detto un amico che avrei distrutto volentieri la mia scrivania e tutto quello che c'era sopra, e lui ha capito perfettamente cosa intendevo, allora ho pensato che sarebbe stato interessante realizzare davvero qualcosa di simile".Chi ha provato è rimasto soddisfatto: ""Mi incuriosisce, voglio vedere che effetto mi fa" dice questa ragazza.E una volta finito: ""E' stato difficile, non pensavo che avrei spaccato tutto".