Kobane, 13 ott. (TMNews) - Violenti scontri tra miliziani dell'isis e combattenti curdi si stanno svolgendo alla frontiera di Kobane presso il posto di frontiera turco di Mursitpinar minacciando di tagliare qualsiasi via di passsaggio e di fuga tra la città siriana e la Turchia.Testimoni parlano di un fitto fuoco di armi automatiche e colpi di mortaio a meno di un chilometro dalle barriere di filo spinato che segnano la frontiera.Gli scontri in atto presso la frontiera rischiano di impedire agli ultimi civili ancora presenti a Kobane di lasciare la città per rifugiarsi in Turchia. Oltre 200.000 persone hanno già traversato la frontiera dall'inizio dell'offensiva jahidista.Oggi gli aerei della coalizione internazionale guidata dagli Usa hanno condotto almeno altri due raid contro le postazioni dell'Isis.Dal canto suo la Turchia ha dispiegato diversi blindati dietro la linea di frontiera ma al momento si rifiuta di intervenire militarmente per non rafforzare, entrando in azione, il regime di Bashar Assad, nemico tradizionale della Turchia.vgp