Roma, (askanews) - Nelle immagini il C130 dell'Aeronautica Militare che atterra alle 2.50 della notte all'aeroporto di Pratica di Mare, appena fuori Roma, con a bordo l'infermiere di Emergency affetto dal virus Ebola.Il malato, infermiere professionista originario di Sassari, è stato accolto da un team di medici e trasferito con i mezzi speciali di biocontenimento su un'ambulanza che lo ha trasportato al centro Lazzaro Spallanzani, lo stesso dove è stato curato il primo italiano colpito dal virus, il medico catanese Fabrizio Pulvirenti.Proprio allo Spallanzani sono state effettuate le analisi sul campione di sangue dell'uomo, risultato positivo all'Ebola.L infermiere, 37 anni, aveva lavorato nel Centro di cura dei malati di Ebola in Sierra Leone ed era tornato in Sardegna l 8 maggio e ha manifestato i primi sintomi due giorni dopo. Per rispettare la privacy del paziente e della famiglia, non verranno rese note le sue generalità.