Roma, (askanews) - Venivano storditi e brutalmente picchiati; il sangue che schizza in ogni dove, segni di violenza sugli animali: l'associazione animalista francese L214 ha diffuso alcuni video che mostrano maltrattamenti di animali in un mattatoio della zona di Pays de Soule, a Mauleon-Licharre, lungo i Pirenei.Video scioccanti che mostrano tutte le brutalità commesse nel mattaoio. La denuncia arriva dall'associazione diretta da Gerard Clemente."Sono disgustato, è inammissibile", ha dichiarato Clemente. Le immagini sono state girate grazie a una telecamera interna nell'arco di due settimane, poco prima di Pasqua.Si tratta del secondo caso in Francia, dopo quello di Vigan, chiuso in seguito alla denuncia sempre di una associazione animalista.Ora l'associazione L214 ha presentato una denuncia, nella speranza che i maltrattamenti terminino e il mattatoio chiuda.