Palermo (askanews) - In provincia di Palermo sono iniziati i lavori di ristrutturazione della bretella che aggirerà il viadotto Himera, distrutto a causa di una frana lungo l'autostrada Palermo-Catania. L'opera avrà un costo di circa 300mila euro e sarà finanziata dai deputati regionali siciliani del Movimento 5 stelle."Mi pare che questa sia la cosa più bella che si possa vedere - ha detto il deputato regionale siciliano del Movimento 5 Stelle Giancarlo Cancelleri - mezzi al lavoro, operai, ruspe, fattività di fronte a un emergenza che per troppo tempo, 76 giorni, è stata lasciata a se stessa senza che nessuno intervenisse. Basta, basta, veramente basta con le incapacità amministrative di chi si gira i pollici non capendo che c è una Sicilia in ginocchio da far ripartire, e che per farla ripartire c è bisogno anche i questi gesti".Il via libera è scattato dopo la firma al protocollo di intesa tra il Movimento 5 Stelle, il Comitato dei cittadini ed il Comune di Caltavuturo. Per consentire ai mezzi di muoversi agevolmente, la trazzera sarà chiusa al traffico durante i lavori. Il tratto di strada è lungo circa un chilometro e largo cinque metri, sarà realizzato in calcestruzzo con canali di gronda e guardrail. Saranno installati anche due semafori e la cartellonistica che indicherà agli automobilisti il percorso da fare per scavalcare l'interruzione sulla A-19.