Milano (askanews) - Il Consiglio regionale della Lombardia ha approvato con i voti favorevoli dei consiglieri della maggioranza di centrodestra e dell'M5s la proposta di referendum consultivo regionale per chiedere o meno al governo maggiore autonomia. "Volete voi che la Regione Lombardia, nel quadro dell'unità nazionale, intraprenda le iniziative istituzionali necessarie per richiedere allo Stato l'attribuzione di ulteriori forme e condizioni particolari di autonomia, con le relative risorse, ai sensi e per gli effetti di cui all'articolo 116, terzo comma della Costituzione?" è il quesito che sarà posto agli elettori, probabilmente tra ottobre e novembre, attraverso un inedito sistema di voto elettronico introdotto per l'occasione. I voti dei grillini sono stati decisivi per raggiungere la maggioranza richiesta dei due terzi dell'assemblea.