Roma, (TMNews) - Decine di migliaia di fedeli sfilano lungo le vie della Città vecchia di Gerusalemme e ripercorrono la Via Dolorosa, la strada che vide Gesù con la croce caricata sulle spalle verso il Calvario, per celebrare la tradizionale Via Crucis del Venerdì Santo.Pellegrini di tutto il mondo, spagnoli, indiani, filippini, americani, e anche cristiani palestinesi, ricordano così la Passione e morte di Gesù Cristo, e raggiungono la Basilica del Santo Sepolcro, che la tradizione cristiana indica come luogo della crocifissione, sepoltura e resurrezione di Cristo.Ingenti le misure di sicurezza per la cerimonia religiosa. Migliaia di poliziotti israeliani, infatti, hanno sfilato insieme ai pellegrini per proteggerli da eventuali manifestazioni di palestinesi che, affluiti in massa per la preghiera del venerdì nella vicina Spianata delle Moschee, ricordano la "Giornata della terra". In contemporanea anche numerosi ebrei sono presenti nella Città vecchia per le festività della Pasqua ebraica che ricorda l'esodo degli ebrei dall'Egitto.