Genova (askanews) - "Tutte le autorità collaborano, tutti i protocolli vengono rispettati. Io non sono esperto nè di spurghi nè di terrapieni ma il tavolo in prefettura si è riunito poche ore fa e tutto si sta muovendo secondo i piani. L'emergenza in mare è stata aggredita, quella sul fiume è sotto controllo tutto". Lo ha affermato il Governatore della Liguria Giovanni Toti, che ha partecipato al sopralluogo sul Polcevera per fare il punto sull'emergenza petrolio a Genova."La macchina sta funzionando come doveva. Lo stato di emergenza locale è uno strumento tecnico per usare i mezzi d'altura che stanno arrivando da Toscana e Sardegna per aggredire la macchia di petrolio diffusa su 28 km di costa tra Genova e Savona, e durerà finchè i mezzi d'altura lavorano a pulire quel tratto di mare" ha aggiunto Toti."Qui sul Polcevera il sistema ha tenuto" ha concluso il governatore della Liguria.