Manaus (TMNews) - Il debutto Mondiale è vicino e per l'Italia di Cesare Prandelli l'ostacolo è subito molto alto e suggestivo: l'Inghilterra di Roy Hodgson. Il ct azzurro, in conferenza stampa, ha elogiato l'attacco inglese e ha indicato le possibili strategie per bloccarli."I quattro giocatori davanti - ha spiegato il ct - sono giocatori che sanno attaccare gli spazi, che sanno cambiare il ritmo alla gara, e quindi dobbiamo veramente fare una partita di grandissima attenzione e cercare di avere un predominio in mezzo al campo, quello sicuramente sarà il nostro obiettivo".A preoccupare anche il clima e la forte umidità amazzonica, ma Antonio Candreva, al debutto mondiale, non pare preoccuparsene troppo. "Sappiamo che sarà una cosa che troveremo - ha detto il centrocampista della Lazio - ma ci siamo allenati in questo periodo a Coverciano e pensiamo solo alla partita".