Roma, (askanews) - L'hashtag #veritapergiulioregeni, uno striscione e una campagna lanciata da Amnesty International Italia per non permettere che l'omicidio del giovane ricercatore italiano ucciso in Egitto finisca per essere dimenticato.Il direttore di Amnesty International Italia, Gianni Rufini ha dunque lanciato l'hashtag e ha annunciato di partecipare al sit-in organizzato da Antigone e dalla Coalizione Italiana Libertà e Diritti civili in programma il 25 febbraio - a un mese esatto dalla scomparsa di Giulio Regeni - di fronte all'ambasciata egiziana a Roma.