Minsk (TMNews) - Prove di disgelo in Ucraina. La strada verso la pace comincia dal vertice di Minsk, in Bielorussia, dove l'incontro fra il presidente russo Vladimir Putin e quello ucraino Petro Poroshenko ha portato qualche risultato. Io valuto positivamente questi colloqui ha detto Putin - che avuto faccia a faccia col suo omologo - l'incontro con queste modalità è andato bene, non so come andrà a finire tutto però" Putin ha sottolineato che gli ucraini non sono d'accordo su ogni cosa ma c'è un'intesa per intensificare il confronto we cercare soluzioni. Il nodo cruciale da risolvere resta la situazione dell'Ucraina orientale, dove i combattimenti continuano. La Russia è pronta a tutto se si interrompono le violenze nell'est, ha detto Putin. Positivo anche Poroshenko secondo cui il suo piano di pace è stato condiviso da tutti al vertice, Mosca compresa.E sulla questione dei soldati russi catturati alla frontiera ucraina che aveva alzato molto al tensione fra i due Paesi Putin ha affermato che potrebbero essere entrati senza volerlo mentre effettuavano un pattugliamento.