Roma, (askanews) - Matteo Renzi è "come i bambini", vuole scaricare sugli "altri" la "colpa" del risultato delle regionali, ma è un "capolavoro che ha fatto lui". Lo ha detto Nichi Vendola, parlando a Montecitorio sulle Regionali."Come i bambini Renzi ora dà la colpa a qualcun altro - ha detto il leader di Sel - l'ha fatto lui questo capolavoro, le ha fatte lui le larghe intese, ha fatto lui gli accordi con il mondo di Claudio Scajola in Liguria, hanno scelto loro Raffaella Paita, hanno detto loro che questo era un modello politico da generalizzare".Ha aggiunto Vendola: "Quel modello politico, quello di una sinistra che fa le cose di destra e che si allea con pezzi della destra, esce schiantato da queste elezioni. Questo è il dato. Una buona e autentica riflessione ispirata alla verità e non alla propaganda, forse sarebbe il caso di farla. Non so se è nelle corde dell'inquilino di palazzo Chigi". "Mi pare che propenda per la continuità della propaganda piuttosto che per l'innovazione fatta di un pensiero approfondito su quello che è successo".