Roma, (askanews) - "Usare ogni mezzo" per "boicottare" la riforma della scuola del governo Renzi che "ferisce" la scuola pubblica. Lo ha annunciato, in una conferenza stampa alla Camera, il leader di Sel Nichi Vendola alla vigilia dell'approdo in aula del ddl sulla Buona scuola."Sulla scuola - ha aggiunto Vendola - non c'è possibilità di trovare compromessi, la scuola è il luogo più importante della società, la scuola è la fabbrica della democrazia e della cittadinanza, una scuola umiliata e offesa in questo modo, una scuola maltrattata da Renzi, ha il diritto di continuare la propria ribellione con ogni mezzo. Noi qui in Parlamento useremo ogni mezzo per boicottare questa ferita alla scuola pubblica".