Nuove priorità per controlli della Polizia stradale contro le infrazioni al Codice della Strada, a partire dall'uso dei telefonini alla guida e delle cinture di sicurezza. In arrivo anche maggiori verifiche su chi è al volante sotto l'effetto di droghe, e l'aggiornamento dei controlli sulla velocità, per tenere conto delle caratteristiche del Tutor e dei nuovi Telelaser. Di questo si occupa l'ultima direttiva del ministro dell'Interno Minniti per il contrasto delle principali cause degli incidenti stradali. Nel “Focus”, spiega gli obiettivi della circolare ministeriale il commissario Massimo Abruzzini, del Dipartimento della Pubblica sicurezza - Servizio Polizia Stradale.