Roma, (askanews) - Monsignor Vallejo Balda e Francesca Immacolata Chaouqui condannati rispettivamente a 18 e 10 mesi di reclusione, prosciolti i giornalisti Gianluigi Nuzzi ed Emiliano Fittipaldi, assolto l'ex collaboratore di Balda, Nicola Maio: è questa in sintesi la sentenza del processo "Vatileaks 2" sulla fuga dei documenti riservati della Santa Sede, pronunciata dal Tribunale Vaticano.

La pena per la pr calabrese, diventata mamma a giugno, è stata sospesa per 5 anni. Nuzzi e Fittipaldi, per i quali l'accusa aveva chiesto rispettivamente un anno e l'assoluzione per insufficienza di prove, sono stati prosciolti per un difetto di giurisdizione in quanto i fatti contestati sono avvenuti al di fuori del territorio vaticano. Ecco cosa aveva detto l'autore di "Via Crucis" durante le ultime battute del processo:

"Sono convinto che il tribunale non accoglierà questa richiesta ma darà un'assoluzione piena sia per Fittipaldi che per me".