Roma, (askanews) - "La riforma è lenta, il Papa nella lotta agli sprechi è isolato". Lo afferma Emiliano Fittipaldi che ha presentato il volume "Avarizia" (edizione Feltrinelli), in uscita il 5 novembre, e all'indomani degli arresti di due persone in Vaticano per la fuga di documenti riservati,."La riforma è lenta - afferma Fittipaldi - ci vuole tempo. Papa Francesco ha delle resistenze enormi, non solo da un punto di vista dottrinario - lo abbiamo visto al Sinodo, dove i conservatori hanno vinto al di là di quello che dicono i progressisti - ma anche da un punto di vista finanziario. La chiesa povera e per i poveri non piace a tutti i cardinali. La cosa che spero è che questo libro faccia vedere a tutti quali sono le riforme da fare. Che venga fatta vera trasparenza. E spero che il Papa ce la faccia. Ma devo dire che è abbastanza solo".