Roma, (TMNews) - La macchina organizzativa per la doppia canonizzazione di due Papi, Giovanni Paolo II e Giovanni XXIII, in programma il 27 aprile in piazza San Pietro, gira a pieno ritmo.In arrivo una fiumana di pellegrini, difficilmente stimabile. Tra loro molti polacchi che non vogliono perdersi l'occasione di veder salire agli onori degli altari il 'loro' Papa.Non è escluso che per l'occasione anche il Papa emerito, Benedetto XVI, possa prendere parte all'evento.La cerimonia in Vaticano sarà in perfetto stile Bergoglio: low cost e senza tanti fronzoli. Verranno infatti esposti gli stessi arazzi utilizzati per la beatificazione dei due Papi e la diocesi di Bergamo ha deciso di finanziare progetti per i poveri.La novità sarà la versione interattiva e multimediale che il Vaticano intende dare alla doppia canonizzazione. Per la prima volta, infatti, la cerimonia sarà trasmessa in 3D.In attesa di questo giorno, migliaia di polacchi hanno reso omaggio a Papa Wojtyla in occasione del nono anniversario della morte."Per tutti noi è comunque un giorno gioioso perchè ci stiamo preparando alla canonizzazione di Giovanni Paolo II e penso che sarà una grande festa per tutti i paesi avere un nuovo protettore polacco in Paradiso", dice questo padre."Nei momenti più difficili della mia vita mi rivolgo al grande santo polacco - dice questa donna - sono molto riconoscente a quest'uomo, per questo ogni anno vengo qui a rendergli omaggio".