Città del Vaticano (TMNews) - L'arcivescovo di St. Andrews e Edinburgo, cardinale Keith O'Brien, si è dimesso dall'incarico e non parteciperà al prossimo Conclave che dovrà eleggere il successore di Benedetto XVI al soglio di Pietro.Il cardinale scozzese, nato nel marzo 1938, era entrato ieri sotto i riflettori della cronaca quando il domenicale "The Observer" aveva riportato la notizia della denuncia di tre preti e di un ex sacerdote che hanno riferito di essere stati, a partire dal 1980, oggetto delle sue avances sessuali. Gli accusatori avevano chiesto le sue dimissioni per impedirgli di partecipare al Conclave. Le dimissioni sono state accettate dal Santo Padre.Il cardinale O'Brien ha sempre respinto le accuse facendo sapere di aver dato mandato ai suoi avvocati di occuparsi della vicenda. Domenica scorsa aveva preferito non celebrare come di consueto la messa nella cattedrale St.Mary di Edimburgo.(Immagini Afp)"Non parteciperò al Conclave", ha annunciato lo stesso O'Brien. "Non voglio che l'attenzione dei media a Roma si concentri su di me invece che su papa Benedetto XVI e il suo successore. Guardando ai miei anni di ministero, per quanto di buono sono stato in grado di fare, ringrazio Dio. Per i fallimenti, mi scuso con coloro che ho offeso", ha concluso il cardinale scozzese.