Norfolk, (TMNews) - Con un colpo forte e secco: così Susan Ford Bales ha infranto la bottiglia sulla nave mastodontica dedicata a suo padre, Gerald Ford, 38esimo presidente degli Stati Uniti dal 1974 al 1977.Con una cerimonia in grande stile è stata varata nei cantieri statunitensi di Newport News, in Virginia, la USS Gerald Ford, una enorme portaerei di nuova generazione.Oltre alla sua concezione del tutto nuova, a un design innovativo e sofisticati sistemi di rete, la Uss Gerald Ford sarà la prima portaerei ad avere un sistema di decollo dei jets basato sul ricorso alla forza elettromagnetica.I numeri parlano da soli e sono impressionanti. La Ford è costata 14 miliardi di dollari, ha un peso di oltre 100.000 tonnellate, è alta quanto un palazzo di 25 piani, ed è lunga 337 metri e larga 76.Sebbene il Pentagono abbia dovuto far fronte a pesanti tagli al budget destinato alla Difesa, l'attività di rinnovamento della flotta della Marina militare statunitense procede dunque senza sosta. L'obiettivo è di assicurare e confermare a livello mondiale la supremazia high tech della Uss Navy.(immagini Afp)