Lebus (askanews) - Il presidente tedesco Joachim Gauck ha celebrato la fine della Seconda Guerra Mondiale e del nazismo recandosi na Lebus. Nella cittadina al confine polacco, rasa al suolo dai combattimenti pochi giorni prima dell'8 maggio 1945, ha deposto una corona di fiori al memoriale sovietico. "In questo posto circa 5mila soldati dell'Armata Rossa sono caduti nell'ultima grande offensiva che ha messo fine al regime del terrore di Hitler", ha detto Gauck. "Mi inchino di fronte alla loro sofferenza. Esprimo tutta la mia riconoscenza a chiunque abbia pagato con la propria vita per liberare la Germania", ha concluse il presidente tedesco.