Washington (askanews) - Gli Stati Uniti aumenteranno il budget per la lotta contro l'Isis del 50%. Lo ha annunciato il segretario alla Difesa Ashton Carter presentando i piani di bilancio del Pentagono per il2017."Dobbiamo vincere l'Isis e lo faremo. Visto che stiamo dando un'accelerazione alla campagna, ilPentagono la sosterrà con un totale di 7,5 miliardi di dollari nel 2017, il 50% in più rispetto al 2016" ha detto Carter, in un discorso a Washington.Il budget di base del Pentagono per l'anno fiscale 2017 dovrebbe toccare i 524 miliardi di dollari, con unincremento di 59 miliardi rispetto all'anno scorso, destinato a un "fondo per le operazioni all'estero", quali quelle in Afghanistan e contro l'Isis.Carter ha anche annunciato un rafforzamento della presenza militare statunitense in Europa orientale, inparticolare in Estonia e in Romania, per far fronte alla minaccia russa verso paesi alleati della Nato."Nella lingua del Pentagono si chiama rassicurazione europea - ha spiegato - contiamo di quadruplicare il budget portandolo a 3.4 miliardi di dollari per il 2017", ha concluso Carter.