New York (askanews) - Si è spento il genio di John Nash. Il matematico americano, premio Nobel nel 1994 per i suoi studi sulla teoria dei giochi, è morto in un incidente stradale, insieme alla moglie Alicia, nel New Jersey.Il premio Nobel stava tornando a casa dall aeroporto dopo essere tornato da un viaggio in Norvegia, dove gli era stato conferito il premio Abel, riconoscimento assegnato ogni anno dal re di Norvegia a un eminente matematico straniero.La vita di Nash, duramente segnata da una grave forma di schizofrenia, ispirò il film "A Beautiful Mind", vincitore di quattro premi Oscar, in cui il matematico venne interpretato da Russell Crowe. Proprio l'attore, su Twitter, ha scritto:"Scioccato... il mio pensiero va a John, Alicia e alla lorofamiglia. Una meravigliosa collaborazione. Menti meravigliose,cuori meravigliosi".Nash ha rivoluzionato l economia con i suoi studi di matematica applicata alla teoria dei giochi e in particolare ha elaborato l'Equilibrio di Nash, conosciuto anche come equilibrio non cooperativo.