Chapel Hill (askanews) - Commozione e lacrime ai funerali dei tre studenti musulmani assassinati martedì a Chapel Hill da un uomo che ha dichiarato di odiare tutte le religioni. Diverse migliaia di persone hanno assistito alle esequie di Yusor Abou-Salha, Razan Abou-Salha, e del marito di Yusor, Deah Shaddy Barakat, si sono svolte a Raleigh, vicino a Chapel Hill, nel North Carolina.Gli inquirenti stanno cercando di stabilire se i tre giovani sono stati uccisi a causa della loro religione o in seguito a una lite di vicinato, come suggerito dalla polizia locale in un'indagine preliminare."Siamo assolutamente certi che le nostre figlie sono state uccise a causa della loro religione", ha detto il padre delle due sorelle uccise. Mentre invece la moglie del sospetto Craig Stephen Hicks, ha affermato che l'omicidio "non ha nulla a che vedere con la religione" e ha evocato "dispute ricorrenti" in relazione a un parcheggio nel campus dove abitavano il presunto assassino e le vittime.(immagini afp)