Washington (TMNews) - Anche il fisco americano riconosce le coppie omosessuali sposate. Presto negli Stati Uniti i coniugi gay potranno fare la dichiarazione dei redditi insieme, anche negli Stati americani, ben 31, in cui le nozze tra omosessuali non sono riconosciute.Lo ha stabilito il dipartimento del Tesoro americano, che in una nota, spiega che "Questa misura porta certezza e chiarezza, in coerenza con le regole per la dichiarazione dei redditi destinate a tutte le coppie legalmente sposate della nazione. E stabilisce l'accesso ai benefici, alle responsabilità e alla protezione previsti dalla legislazione fiscale federale, che tutti gli americani meritano".Prima di questa decisione, anche le coppie gay legalmente sposate erano costrette a segnarsi come single nella dichiarazione dei redditi. E la cosa creava problemi nel caso di trasferimento o tassazione di beni posseduti da entrambi i coniugi.