Washington (askanews) - Una donna è morta e diverse persone sono rimaste ferite a causa di un denso fumo scuro che si è propagato nella metro di Washington nell'ora di punta. L'Autorità dei trasporti di Washington (Wmata) ha confermato la morte di una persona. I servizi di pronto soccorso, dal canto loro, hanno parlato di 84 persone ricoverate per "cause diverse". Ferito anche un pompiere. Secondo il Washington Post due persone sono ferite in modo grave.Il fumo si è propagato nell'Enfant Plaza, pieno centro della capitale americana, crocevia di cinque linee della metro. I trasporti metropolitani sono stati completamente interrotti per alcune ore.Sui social network circolano numerose fotografie che mostrano i passeggeri ammassati all'interno dei vagoni, che si coprono la bocca e gli occhi, con il tunnel della metro colmi di denso fumo nero. Altre immagini riguardano persone evacuate in superficie, con maschere d'ossigeno sul volto per respirare, la faccia annerita dal fumo.Il Consiglio nazionale di sicurezza dei trasporti ha indicato che si è verificato un "problema elettrico" 300 metri davanti a un treno e che è stato questo a generare il fumo, scrive il Washington Post.(immagini Afp)